Archivio

Archivio Giugno 2007

Ricerca e razionalità

18 Giugno 2007 Commenti chiusi

Tratto da un discorso di Shri Mataji Nirmala Devi (fondatrice di Sahaja Yoga) tenuto il 24 maggio 1979 a Dollis Hill (UK)

"… Noi cerchiamo la verità mediante la nostra mente e la razionalità.
Ma la mente non è connessa con il tutto.
Noi non siamo consapevoli del tutto, abbiamo molti problemi.
Il pensiero, la razionalità non illuminata e la consapevolezza sono cose diverse.
La razionalità si è sempre accompagnata con l’ego.
Noi non possiamo separare l’ego e la razionalità; non siamo né perfetti né maturi.
Se fossimo abbastanza maturi, capiremmo perché le molecole possiedano vibrazioni, ma attraverso la razionalità non possiamo scoprirlo.

Non possiamo dare risposte a domande quali: “Perché siamo esseri umani?”
Diamo troppe cose per scontate.
Nel tentativo di razionalizzare ogni cosa diventeremo matti.
La nostra razionalità non è abbastanza matura, non è illuminata.
L’IO dentro di noi conosce la razionalità, ma la razionalità non conosce l’IO.
Non possiamo conoscere il punto di vista reciproco.
Perché gli esseri umani sono stati creati da un’ameba? Attraverso la razionalità e la logica.
Il processo è stato attuato senza alcuno sforzo.
Noi respiriamo, il nostro cuore batte e così via, senza che noi facciamo nulla.
Dunque, ogni cosa deve avvenire in modo spontaneo, come il germogliare di un seme.
Soltanto gli esseri umani credono in Dio, non gli animali.
Noi non abbiamo raggiunto la nostra compiutezza.
La gente cerca.
La consapevolezza è lo stimolo alla ricerca.
Dobbiamo mantenere pura la nostra razionalità.

Non vi chiedo di credermi, ma neanche di rifiutarmi perché non potete razionalizzare.
Ora è il tempo della fioritura e molti otterranno la realizzazione.
Il nostro strumento, che esiste su diversi livelli, ha iniziato ad illuminarsi.
Passiamo dall’aspetto materiale della Madre Terra a quello sottile.
L’aspetto sottile della Madre Terra è la fragranza.
L’aspetto causale della Madre Terra è l’asse.
Alla fine andiamo verso la causa primordiale che è lo spirito, il riflesso di Dio onnipotente.”
.
Riferimenti: Sahaja Yoga

Prosegui la lettura…