Archivio

Archivio 5 Gennaio 2007

La Montagna

5 Gennaio 2007 Commenti chiusi


Poesia scritta da Shri Mataji Nirmala Devi (fondatrice di Sahaja Yoga) nel 2002

La montagna

Dalla mia finestra osservo una montagna
immobile come un vecchio saggio
priva di desideri
colma di amore.

Tanti alberi e tanti fiori saccheggiano di continuo la montagna.

La sua attenzione non è disturbata
anche quando la pioggia scroscia simile a tanti vasi di nuvole prorompenti
e riempie di vegetazione la montagna.

I temporali possono innalzare e colmare il lago di compassione
e i fiumi scorrono riversandosi nel mare che li chiama.

Il sole creerà nuvole
ed il vento trasporterà sulle sue ali lievi la pioggia sulla montagna.

Questo è l?eterno gioco
che la montagna osserva
priva di desideri.

Originale in inglese

Mountain

I see a mountain from my window
Standing like an ancient sage
Desireless, full of love.

So many trees and so many flowers
They plunder the mountain all the time.

It?s attention is not disturbed
And when the rain pours like
Many pitchers of clouds bursting
And it fills the mountain with greenery.

The storms may come soaring,
Filling the lake with compassion
And the rivers flow running down
Towards the calling sea.

The sun will create clouds and
Wind carries on its feathery wings
The rain on to the mountain.

This is the eternal play
The mountain sees
Without desires.